• kravmaga.jpg
  • k1.jpg

Storia Krav Maga

KRAV MAGA

Il Krav Maga, che in ebraico significa lotta a contatto, è il sistema ufficiale di autodifesa e di combattimento corpo a corpo delle Forze di Difesa israeliane (IDF), della Polizia Nazionale israeliana e di altri servizi di sicurezza. Viene inoltre insegnato in maniera diffusa nelle scuole pubbliche e nei centri di formazione affiliati al Ministero dell'Istruzione israeliano. Il Krav Maga fu creato da Imi Sde-Or (Lichtenfeld), che lo sviluppò durante la sua straordinaria carriera militare come Capo Istruttore di combattimento per l'IDF. È proprio in questo periodo che Imi codificò quello che poi è diventato il manuale ufficiale dell'esercito per l'autodifesa ed il combattimento corpo a corpo. Nel 1964, Imi lasciò le forze armate, anche se continuò a sovrintendere all'insegnamento del Krav Maga, sia in ambito militare che nei corpi di polizia; inoltre lavorò instancabilmente per perfezionare, migliorare e modificare il Krav Maga, per adattarlo alle necessità dei civili. Oggi Il Krav Maga è un sistema di autodifesa pratico e garantito, concepito per far fronte alle mutevoli esigenze del mondo moderno. Esso è caratterizzato da una impostazione logica e coerente dell'autodifesa e degli scontri fisici, che consente di raggiungere un livello relativamente alto di competenza in un periodo breve, con potenzialità diversificate in modo da adattarsi alle necessità non solo dei militari e delle forze di polizia, ma anche dei civili. Grazie alla sua concreta applicabilità è fortemente apprezzato da combattenti esperti, da esperti delle arti marziali, e da ufficiali dell'esercito e della polizia; inoltre, per il suo approccio semplice, pratico e realistico, nei confronti della sicurezza personale, piace anche a principianti e civili. Il Krav Maga in definitiva è un metodo di autodifesa ideale per uomini, donne, persone di tutte le età e con le più diverse capacità fisiche, che tiene conto di due componenti fondamentali e fortemente integrate e correlate tra loro: l'autodifesa ed il combattimento corpo a corpo.